LA STRUTTURA DELLE ATTIVITA' ECONOMICHE ED IL SISTEMA DELLE IMPRESE. ANNO 2018

La dinamica imprenditoriale caratterizza il 2018 per un incremento abbastanza significativo delle iscrizioni ai registri camerali, passate da 2.160 (2017) a 2.211 unità (2018), che interrompe, così, un quadriennio di risultati negativi. Ciò nonostante, è opportuno sottolineare come questa progressione proceda in parallelo con l'aumento del numero delle cancellazioni non d'ufficio (salite da 1.864 a 1.962 unità), che, in termini relativi si attesta su un ordine di grandezza più che doppio rispetto al risultato emerso sul fronte della natalità (+5,3% contro +2,4%). In ogni caso, nonostante ciò, il saldo di nati-mortalità mantiene la propria connotazione positiva (+249 unità), pur presentando un minor grado di espansività rispetto al 2017 (+296 unità).
Ad esclusione del Nord-Ovest Milano, in tutte le aree milanesi trova conferma il contemporaneo aumento delle iscrizioni e delle cancellazioni, con una netta prevalenza delle prime sulle seconde nel Nord (+7,9% contro +2,5%) e una situazione diametralmente opposta nel Sud (+1,6% contro +9,3%). Gli scostamenti, indipendentemente dalla direzione in cui sono orientati, appaiono, invece, più contenuti negli altri casi.
Infine, giusto per avere un termine di paragone anche con la alla media regionale, basti solo far notare come questi stessi indicatori, a livello lombardo, mettono in luce una stabilizzazione delle iscrizioni (-0,3%) a fronte di un aumento delle cessazioni, cresciute del +2,1%.

scarica i dati

Consulta tutta la documentazione dell’Osservatorio