I MERCATI DEL LAVORO LOCALI: AVVIAMENTI, LAVORATORI AVVIATI, CESSAZIONI. 1° SEMESTRE 2017

Le tendenze che caratterizzano l'Ovest Milano durante il primo semestre del 2017 vanno contestualizzate entro una fase di più generalizzato miglioramento che investe i vari mercati del lavoro del Paese. In aggregato, infatti, si rileva come la crescita del numero degli occupati si associ ad una progressiva diminuzione dei tassi di disoccupazione.
In provincia di Milano, tutto ciò si può ritrovare nel diffuso incremento delle assunzioni, che rappresenta un tratto comune a tutti i territori e che, ovunque, presenta dei tassi di variazione a due cifre, con valori compresi tra il 12,2% del Sud Milano ed il +20,0% del Nord. Parallelamente a ciò, aumenta il numero delle cessazioni. La cosa interessante da far notare a questo proposito sta, però, nella loro consistenza, sistematicamente al di sotto dei volumi degli avviamenti, e nella loro dinamica, il cui grado di espansività, solitamente, appare meno pronunciato rispetto a quello degli avviamenti al lavoro, originando, così, un rafforzamento dei saldi occupazionali.

scarica i dati

Consulta tutta la documentazione dell’Osservatorio